Oggi si festeggia la giornata mondiale per la sicurezza in rete promossa dalla Commissione Europea. Quest’anno lo slogan è “play your part for a better Internet”, si focalizza infatti su tre temi principali: cyberbullismo, dipendenza dal web e infine sicurezza online. Tutte queste sono le minacce a cui ogni giorno gli internauti sono esposti e bisogna prendere le dovute precauzioni per difendere i più piccoli, come ad esempio la loro protezione d’indennità nel caso dei social network.

Oggi il grado di alfabetizzazione digitale in Italia è molto alto, i giovani di oggi (la cosiddetta Generazione Z) sono circondati dalle nuove tecnologie: iphone, ipad e tutto ciò che li possa far connettere ad internet in modo veloce e immediato.

Secondo l’indagine diffusa in occasione del Safer Internet Day: “Più del 90% dei giovani usa abitualmente le chat, il 60% cede al selfie. I “lati oscuri” sono il sexting, il vamping e il cyberbullismo, ma c’è un’attenzione maggiore alla privacy.

Con il Safer Internet Day in Italia saranno coinvolti ben 100 capoluoghi di Provincia nei quali la Polizia di Stato si recherà nelle scuole con l’obbiettivo di spegare quali sono le strategie di difesa più efficaci contro fenomeni spesso preoccupanti quali il cyber bullismo.

 

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

*
*